Olinto Ferrettini

Diplomato all'istituto Statale d'Arte di Arezzo (sez. Orafi). Frequenta, poi, presso L'Accademia di Belle Arti di Firenze, il corso di Scultura sotto la direzione del Maestro Oscar Gallo. Dopo essersi diplomato lavora in varie ditte orafe di Arezzo come modellista. Ricoprirā, dal 1982,  la Cattedra come docente di Educazione Artistica, presso la Scuola Media Statale. Come artista, eseguirā sculture e opere grafiche. Le sue sculture, vicino alla tematica di Oscar Gallo (1909-1994) e dello Scultore Bruno Catarzi (1903-1996), esprimono momenti di schietta vita quotidiana, lontano da particolari correnti artistiche contemporanee. Si realizza in varie attivitā, come ceramista e come musicista.  Sperimenta tecniche pittoriche medievali, raggiungendo un buon livello esecutivo. Ammiratore dei  Della Robbia, Scultori Fiorentini del Rinascimento. Si dedica anche a  lavori edili, pitture murali e restauri  vari. La sua grande "scultura" č il restauro della casa colonica dei genitori, con annesso il Mulino da olio,  a cui  ha dedicato gran parte del  tempo libero per un trentennio.

   Alcune Opere

 

Nudo Femminile su carta. Tratto unico a china

 

Ruota  di  Pietra del frantoio antecedente al Restauro, datata 1862.

 

Nudo Femminile. Terracotta patinata.

 
  Nudo Femminile. Terracotta. H.50 cm.         Studio in creta di donna a grandezza naturale         Ritratto della Madre a Grandezza Naturale.

Autoritratto Allo Specchio a Grandezza Naturale.

    Ritratto di modella
     

Figura Femminile: Studio Preparatorio

 

   

Bozzetto Rosso su blocco di argilla. Tecnica del levare

   

Ritratto di  Donna a grandezza naturale

   

Rosone  in terracotta policromo con bassorilievo di Federico da Montefeltro

 

   
Rosone  in terracotta con bassorilieo rappresentante Nerone     Rosone smaltato in terracotta bianca con Bassorilevo raffigurante Dante Alighieri

Rosone in Terracotta: San Francesco di Assisi

Rosone smaltato con  Puttino Robbiano

 

back